Skip to main content
  • Spedizione gratuita e borraccia in omaggio
    per ordini superiori a 40€
Brucia grassi naturali: i 10 alimenti più potenti per iniziare a dimagrire

Brucia grassi naturali: i 10 alimenti più potenti per iniziare a dimagrire

Impara a calmare la fame e a bruciare più in fretta i grassi con pochi e semplici accorgimenti!

Sappiamo benissimo che seguire una dieta per mantenersi in forma a volte può risultare lungo e noioso, soprattutto se hai l’obiettivo di diminuire il peso ed eliminare il grasso in eccesso. Oltre a una sana attività fisica, bisogna regolare gli ingredienti presenti all’interno dei pasti per poter ottenere dei risultati visibili, sia a occhio nudo che microscopicamente. Ma come puoi fare?

Un aiuto ci viene dalla natura stessa, che fornisce alimenti che accelerano lo smaltimento dei grassi, accelerando la trasformazione dei lipidi in energia buona per il corpo. Queste sostanze completano il pasto e portano benefici immediati: la loro azione metabolica non permette ai grassi di depositarsi, bensì di essere subito bruciati e utilizzati per lo svolgimento delle attività quotidiane, come un intenso work-out o anche una semplice camminata.

Caratteristiche dei cibi brucia grassi

Per metabolizzare i grassi al meglio, questi alimenti devono possedere le seguenti caratteristiche:

  • Alta capacità saziante
  • Grande quantitativo di fibre (che abbassano il picco glicemico e aumentano il tempo di digestione, ritardando così il ritorno del senso di fame)
  • Alto contenuto proteico (le proteine servono a sostenere la massa muscolare e prolungano il senso di sazietà)
  • Poche calorie rispetto al loro volume
  • Basso contenuto di grassi

In aggiunta, completa il quadro la presenza di un elevato quantitativo di acqua che aiuta a mantenere idratato l’organismo, a contribuire alla diuresi e all’eliminazione delle tossine attraverso l’urina e il sudore.

Per aiutare questi alimenti a svolgere il loro compito di “annientatori del grasso”, l’organismo necessita di andare in deficit calorico, ovvero consumare più energia di quella che si assume giornalmente. L’attività sportiva, infatti, mette il corpo in condizioni di richiedere la giusta energia da spendere, affiancata da questi cibi.

 

Quali sono gli alimenti più efficaci per bruciare i grassi?

Quali sono gli alimenti più efficaci per bruciare i grassi

Se ben equilibrati all’interno di una dieta, gli alimenti brucia grassi portano a tanti benefici come la perdita controllata di peso, l’incremento del metabolismo, riduzione del senso di fame e controllo dell’appetito; il tutto si traduce in un organismo più sano e reattivo.

Vediamo insieme quali sono i 10 alimenti più potenti, presenti in natura, per poter trasformare velocemente i grassi in energia:

  1. Peperoncino: ebbene sì, non è un falso mito! La capsaicina, contenuta in tutti i peperoncini esistenti, è una sostanza che brucia calorie e contribuisce alla lipolisi.
  2. Frutta secca: ricca di omega-3, fibre e proteine, è perfetta anche in piccolissime quantità e aiuta a mantenere attiva la muscolatura. Attenzione a non abusarne, perché offrono un alto apporto calorico!
  3. Thè verde e thè bianco: sono tra le bevande più consumate al mondo e c’è un perché. Grazie alla catechina, un antiossidante contenuta al loro interno, stimola la capacità di bruciare i grassi (termogenesi) e diminuisce la possibilità di generare cellule adipose (adipogenesi). Se assunti a colazione o a merenda, aumentano anche lo stato di veglia e attenzione, dovuti alla presenza di teina.
  4. Agrumi: dalle arance ai mandarini, ma specialmente i limoni, tutti gli agrumi possiedono proprietà antiossidanti e brucia grassi. Come? Grazie all’alta presenza di vitamina C capace di stimolare la noradrenalina, un ormone importante nel ciclo metabolico dei lipidi. Un bicchiere di acqua calda con un po’ di limone spremuto non farà certo miracoli, ma aiuta tanto nel processo di diminuzione del grasso oltre a depurare stomaco e intestino.
  5. Salmone: come la frutta secca, anche il salmone è ricco di omega-3 che blocca il deposito dei grassi, oltre a essere composto principalmente da grassi buoni per il nostro organismo.
  6. Sedano: è un ortaggio particolare, che possiede le cosiddette “calorie negative”. Le calorie che l’organismo deve bruciare per poterlo digerire sono nettamente maggiori delle calorie del sedano stesso.
  7. Pompelmo: come il sedano, anche il pompelmo possiede “calorie negative”! Consigliamo di mangiarlo al termine del pasto per bruciare meglio i grassi appena assunti.
  8. Cioccolato fondente: il più goloso in assoluto, se assunto in minime quantità giornaliere ha proprietà antiossidanti, grazie anche alla catechina presente nelle fave di cacao. Inoltre aumenta il buonumore a seguito dell’aumento di serotonina nel sangue.
  9. Zenzero: dal sapore leggermente piccantino e pungente, la radice di zenzero ha elevate proprietà termogeniche.  
  10. Avena: gustosa e leggera, è una fibra insolubile e aiuta a migliorare la transizione intestinale. Inoltre con il suo sapore ha anche un alto effetto saziante e mantiene stabile i livelli di colesterolo.

Non dimentichiamo che, parallelamente all’inserimento di questi alimenti nella nostra dieta, bisognerà eliminare gli elementi che producono grandi quantitativi di grassi inutili, come alcool, zucchero raffinato o zuccheri aggiunti negli alimenti industriali, dolci e farine raffinate… insomma, tutto ciò che risulta essere super-lavorato e non naturale.

 

Brucia grassi fai-da-te: alcune ricette semplici e veloci

Brucia grassi fai-da-te alcune ricette semplici e veloci

Come possiamo sfruttare al massimo questi cibi per ottenere un effetto dimagrante, che duri a lungo?

Innanzitutto bisognerà renderli protagonisti di una dieta ipocalorica, pensata per perdere peso in eccesso. Inserire sedano fresco come spuntino, magari condito da un filo d’oliva, o in uno dei pasti principali della giornata (in insalata oppure al forno), contribuisce decisamente ad un rapido metabolismo dei lipidi.

Per iniziare la giornata con la carica giusta e depurare l’organismo, puoi preparare un buon  thè verde da sorseggiare oppure optare per una tisana calda con limone e zenzero: versa il succo di un limone intero dentro una tazza colma di 1 litro di acqua bollente, unisci mezzo cucchiaino di zenzero grattugiato (o in polvere) insieme a mezzo cucchiaino di curcuma. Potrai gustarla come spuntino in qualsiasi momento della giornata per smaltire al meglio l’eccesso di grassi assunti!

Se invece sei una persona un po’ pigra e non hai voglia di preparare in anticipo i tuoi spuntini, puoi dare un freno alla fame senza rimpianti, in ufficio o uscendo dalla palestra, unendo cioccolato fondente e frutta secca in un’unica barretta proteica e golosa. Quale proverai per primo?

 

 


Scopri i prodotti GFF – Go for fit

  • Lorem ipsum dolor sit amet. ,
  • Lorem ipsum dolor sit amet. ,
  • Lorem ipsum dolor sit amet.